Madonna oratorio dei Boccalotti

La Madonna dell’oratorio dei Boccalotti di Vicenza

 12,00

Autore

Barbara D’Incau, Renzo Fontana

Collana

Quaderni Professione Restauro Engim

Lingua

Italiano

Formato di stampa

Cartaceo

Numero pagine

56

ISBN

978-88-6336-399-9

Sinossi

Oggetto di questo primo numero dei Quaderni Professione Restauro Engim è il gruppo scultoreo quattrocentesco della Madonna dei Boccalotti, conservato nell’Oratorio di Santa Maria dei Battuti a Vicenza e al centro di un accurato restauro che ne ha restituito le originarie sorprendenti qualità cromatiche e ornamentali.

Ne danno conto i docenti/restauratori dell’Engim: Barbara D’Incau, Serena Franceschi, Adelmo Lazzari, Francesco Rizzi, Alessandra Sella, operosi insieme ai loro allievi.

La restituzione del complesso scultoreo alle sue primitive condizioni ha consentito agli storici dell’arte Chiara Rigoni e Massimo Negri un riesame critico dell’opera, meglio collocabile ora nel panorama della produzione plastica veneta d’inizio Quattrocento, con caratteri di transizione che, muovendo da una cultura locale ancora trecentesca, si aprono alle novità internazionali del tardo-gotico.

Giovanna Dalla Pozza ha allargato la panoramica storica all’Oratorio che ospita le sculture e all’apparato decorativo che l’ha nei secoli arricchito.

La recensione del libro

Al momento non sono disponibili recensioni.

I curatori

Barbara D’Incau, laureata in lettere, è restauratrice libera professionista, si occupa di tutela e restauro di elementi lapidei naturali e artificiali nello specifico di intonaci antichi in Italia e all’estero ed è accreditata presso la Soprintendenza di Spalato (Croazia). Responsabile del Settore Restauro di Engim Veneto di Vicenza, attualmente fa parte del Direttivo di Italia Nostra di Vicenza e collabora con altre associazioni per la tutela dei beni culturali.

Renzo Fontana ha insegnato Storia sociale dell’arte all’università di Venezia. Già presidente della sezione di Padova di Italia Nostra, si interessa dei temi riguardanti la tutela del patrimonio storico, artistico e paesaggistico.  È direttore della rivista Progetto Restauro.