Visualizza carrello “In principio fu la pubblicità. Critica della ragione pubblicitaria” è stato aggiunto al tuo carrello.
Vita filosofica - Lorenzo Morri

La vita filosofica e i più. Il dialogo platonico come educazione

 15,00

Autore

Lorenzo Morri

Lingua

Italiano

Formato di stampa

Cartaceo

Numero pagine

160

ISBN

978-88-6336-258-9

Collana

Dialoghi Filosofici

Sinossi

Che cos’è la filosofia per Platone? Un’impegnativa, classica, domanda, che viene affrontata in questo libro a partire da una sua brusca riformulazione: che cos’è la vita filosofica? O, più semplicemente, chi è Socrate? Sulla scia della celebre istruzione aristotelica – «per comprendere che cos’è la saggezza, osserviamo coloro che additiamo dicendo ‘i saggi’» (Etica Nicomachea, VI, 5), si mettono qui da parte le interpretazioni di scuola e ci si limita ad osservare Socrate mentre cammina incontro ai suoi interlocutori.

Infatti, prima di tutto, il dialogo è un incontro, l’instaurarsi di un legame affettivo. Ed è nelle forme di tale affezione che si svolge il filo della vita filosofica, perennemente osteggiata, emarginata dalle dominanti forme della disaffezione, dell’ostilità, dell’indifferenza, in cui si avviluppano, spesso loro malgrado, le vite dei più, le vite di noi tutti. L’amore della saggezza, la “filosofia”, conduce irresistibilmente Socrate verso gli uomini (da Clitofonte a Protagora, da Gorgia a Polo, da Callicle a Menone), obbligandolo a prendersene cura. Ma le medicine spesso sono amare e il loro sapore mette in fuga, o peggio rende pericolosi, proprio coloro che più ne avrebbero bisogno.

La recensione del libro

Al momento non sono disponibili recensioni.

Lorenzo Morri

Docente di Filosofia e Storia nei licei, nella prima metà degli anni ’90 ha seguito i corsi di Storia della filosofia politica di Alessandro Biral all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove si è laureato nel 1998. Successivamente ha collaborato con la cattedra di Sociologia del lavoro presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna e ha conseguito il dottorato di ricerca in Sociologia. Per la collana “Dialoghi filosofici” ha curato il volume: A. Biral La felicità. Lezioni su Platone e Nietzsche (il Prato, 2005).