Pacchi stellari di Nicola Artuso

Pacchi stellari. Guida astrologica per sole donne

 3,99

Autore

Nicola Artuso

Collana

Kasamadre

Lingua

Italiano

Formato di stampa

e-Book

Numero pagine

144

ISBN

978- 88-6336-265-7

Da sapere

Disponibile anche in formato cartaceo

Sinossi

Dall’autore dell’oroscopo demensile di Spiritual, una guida astrologica per sole donne

Tutto quello che c’è da sapere sul tuo segno e sul segno di chi incontri. Una guida astrologica dedicata alle donne per imparare a svelare le trame, tenere alla larga le fregature e riconoscere i talenti degli uomini. Ammesso ce ne siano.
Spinti dal desiderio del tutto naturale di trovare l’amore della nostra vita spesso avviciniamo persone che, alla fine, deludono le nostre aspettative. Questa guida astrologica dalla trama trascinante ti condurrà nel mondo degli influssi stellari dove potrai scoprire gli aspetti sensuali, curiosi e preoccupanti dei diversi segni zodiacali, compreso il tuo.
Un libro ironico, dal contenuto piccante e divertente che ti farà luce sulla psicologia maschile e non solo.
Un regalo benedetto e sicuro per il tuo futuro.
Da fare a chi sai tu.

La recensione del libro

“Mettiamo che non ce la fai più.
Che ti senti stanca e rattristita della situazione in cui ti trovi.
Stanca di sentirti sola. O in coppia. Comunque sola. Di bere sempre la stessa tisana riscaldata.
Mettiamo che decidi di dare un cambio alla tua vita e, costi quel che costi, vuoi vederci chiaro. Una volta e per tutte andare fino in fondo alla questione.
Così, timidamente, ti sforzi di fare un giro per vedere come vanno le cose lì fuori, nella giungla.
E arrivi in questo locale dove ti trovi un tizio che te ne presenta un altro.
Di che segno sei, scusa?”
Nicola Artuso, Pacchi stellari, p.15

Questo non è un oroscopo. Non è una serie di buoni consigli. Non è una panacea per tutti i mali. Ma è uno specchio per conoscere se stesse.
Soprattutto, è un libro da non condividere coi signori uomini. Ma che i signori uomini possono acquistare, per capire come si stanno evolvendo le loro signore donne. Senza capirlo, ovviamente.
Così, questa è una guida. Una guida inter-stellare per sole donne, per avvertirle delle caratteristiche del pianeta in cui stanno atterrando.
Perciò, viaggiamo “così in alto, così in basso (è un delirio)”, (p. 14), fra l’avvertenza che “un Ariete spinto alla perdita dell’autostima a causa di un evento scioccante può ridursi in breve tempo ad uno straccio dimenticando di essere stato, fino a quel momento, un paladino dell’integrità e del coraggio” e che “il Toro ha due lati positivi: il primo e il secondo” (p.29). Che “se al mondo non ci fosse stato qualcuno così ‘fuori’ al punto di essere convinto di sapere tutto del Grande Nulla di certo le diverse imprese eroiche non sarebbero state portate a termine. Mentre invece è solo grazie ai Sagittari (e ai tecnici Vergine) che finalmente l’uomo ha delle basi permanenti in posti come l’isola che non c’è, il circolo polare Artico e Marte”. (p. 102)
E il Gemelli, “sa che tutto ciò che lo circonda, compreso lui stesso, non è altro che parte di una scenografia teatrale, una commedia straordinaria che coinvolge il mondo intero” (p. 37).
Fin qui non ci avrete capito niente. Ed è giusto così.
Perchè questa recensione non si propone di essere esaustiva. Non si limita a lodare smielatamente l’Artuso per il coraggio che da uomo ha di dare consigli alle donne. Nè si limita a sottolineare che nientepopodimeno che un mago come Auroro Mondidoro si è degnato di impegnarsi con la prefazione al libro (m-youtube.com/channel/auroro mondidoro).
Ma si sofferma sul desiderio che tutte le donne hanno di trovare la felicità.
“Parliamoci chiaro.” dice l’Artuso. “Il più grande desiderio che le donne e gli uomini hanno è di vivere una vita straordinaria, dove i piaceri, la felicità e l’amore siano garantiti a tempo indeterminato. Un mondo fantastico dove non sia possibile perdere chi si ama o allontanarsi da ciò che si possiede (…) Va da sè che una vita straordinaria come questa è piuttosto difficile da ottenere e anche nei casi più fortunati, prima o poi, accade ‘quel qualcosa’ che fa venire meno la speranza” (p. 5).
Perchè altrimenti prolifererebbero slot machine e sale giochi, gratta e vinci e realtà virtuali, se non per realizzare almeno nella fantasia, ciò che è così duro ottenere nella realtà? Ma non è il destino di questa realtà allucinatoria di farci cadere poi pesantemente nella bieca realtà? Perchè, allora, credere a un oroscopo?
“La cosa paradossale” continua sempre l’Artuso “è che la maggior parte delle persone che affermano di non avere alcuna fede poi se vai a vedere si affidano di continuo a quel potere superiore – che chiamano fortuna, probabilità, botta di culo, astrologia – che li protegga, favorisca e conduca verso la vita straordinaria, cioè la felicità.
Da questo punto di vista non c’è nessuna differenza tra credenti e miscredenti dato che gli esseri umani funzionano più o meno allo stesso modo in tutte le parti del mondo.
A parte i commercialisti ovviamente che sono un caso a parte” (p. 7).
E allora, scendiamo sul nostro pianeta, donne. Nicola Artuso ci parlerà dei Bambini dello Zodiaco, di Scambi di coppie, di Dedizione totale (o quasi), di Aiuto come forza, di Anime in pena, di Concerti di Trombe e Finanza Creativa. Di Imprese folli e Viaggi logorroici, di Rispetto zero e Corni e sangue freddo.
Mostrandoci il pianeta in cui siamo, e che siamo, e illustrandoci le possibili orbite con i pianeti uomini. Mostrando a tutti e tutte uno squarcio oltre il quale intravvedere la felicità.
Avvertendoci che, se sta arrivando Natale, dovremo prestare un occhio ai pacchi: saranno enormi delusioni o doni delle stelle (pacchi stellari, appunto)?

Recensione di Federica Lauto
Pubblicata da PadovaDonne

Nicola Artuso

Nicola Artuso (1965) artista, musicista e scrittore. Vive e lavora in Veneto. Ha pubblicato con la casa editrice il Prato i romanzi Il Passo Perfetto, Madhar (premio “Più a Sud di Tunisi” 2009) e Te lucis, tutti ispirati ai cammini di ricerca. Realizza oggetti di arte contemporanea e di design utilizzando alte e basse frequenze, onde sonore, cristalli, legno e metalli. Si interessa di psicologia e spiritualità, in particolare dei metodi di liberazione dagli stati di disagio mentale e ambientale.
Scrive l’Oroscopo de-mensile per il portale spiritual.it.
Cose da morire dal ridere.
La sua mail è illuminazione@spiritual.it